martedì 27 novembre 2007

Il prossimo libro.

Piccola analisi serale dei libri letti da quando ho aperto il blog. Sul primo, "Tre metri sopra il cielo", di Federico Moccia, non ho intenzione di sprecare altre parole. Poi è stato il turno di tre scrittori friulani: Mauro Corona, Tullio Avoledo e Paolo Maurensig. Su Mauro Corona c'è poco da dire. Anzi, non c'è nulla da dire. Un pietoso silenzio mi sembra d'obbligo. Tullio Avoledo ha anche delle belle idee, ma su come le utilizzi meglio lasciare perdere. Paolo Maurensig è un buon scrittore, ma attualmente lavora in modalità energy saving. Certo queste mie opinioni sono discutibili e derivano dall'analisi di un solo libro per autore, sta di fatto che sono abbastanza deluso dalle letture nostrane. Sento quindi il bisogno di girare pagina. Di guardare altrove. Verso altre realtà, altri continenti, altre culture. Con tutto rispetto per i boschi di Erto, dove vaga felice il buon vecchio Mauro Corona, bottiglione in mano e doppietta sotto il braccio. Ho guardato la lista chilometrica dei libri da leggere. L'occhio mi è caduto su Banana Yoshimoto. E' una scrittrice giapponese molto famosa della quale non ho mai letto niente. Ho deciso di riempire questa lacuna, comprando il suo libro d'esordio, "Kitchen". Si vedrà.

22 commenti:

Piero ha detto...

"Io sono la vera vite e il Padre mio è l'agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo recide, e ogni tralcio che porta frutto lo monda, perchè porti maggior frutto."

Giovanni 15,1-2.

Anonimo ha detto...

grazie per aver lasciato i messaggi sul mio blog. :)
mi piace come scrivi dei libri, sembri più riflessivo di me che in genere li divoro. se un giorno vorrai ritentare con altri autori italiani ti consiglio sebastiano vassalli "la chimera" e "Q" del collettivo luther blissett ( ... magari li conosci già! ) ciao :)

Anonimo ha detto...

...sono millaemonnez di 52libri, non è apparso il link :(

Anonimo ha detto...

AH AH AH AH!! Cavaliere bianco del tubo, pensavi che fossimi spariti, eh?! Invece eccoci qua, a difendere i Grandi ed eterni Ideali della nostra Terra!! Semplicemente noi, che non raccogliamo le tue basse provocazioni, guardavamo e meditavamo, ma a tutto c'è un limite. Pazienza le cazzate della neopagana, ma proprio non possiamo accettare il fatto che tu calpesti gli scrittori della nostra Sacra Terra, ci sputi sopra e poi vai a osannare addirittura una cinese! Dobbiamo intervenire nostro malgrado, ergendoci a scudo in estrema difesa dei Grandi Valori della nostra Terra! VIVA MAURO CORONA!

Amici di Mauro Corona.

Piero ha detto...

"Sia il vostro linguaggio: sì, sì; no, no; il superfluo procede dal maligno."

Matteo 5, 37.

Anonimo ha detto...

Bravo Piero! Fai bene a ricordare al cavaliere bianco del tubo l'umiltà, la concretezza e le poche parole che da sempre caratterizzano i Veri Maestri che hanno illuminato il percorso alla povera gente. Guardiamo al Grande Maestro di Erto, l'ineffabile Mauro Corona: egli non si è di certo vergognato a vestire gli abiti di Giuda nella storica processione del Venerdì Santo, pur di tenere in vita una tradizione che dura da più di quattrocento anni! E ha avuto il coraggio di scriverlo in uno dei suoi grandi libri, mi riferisco a uno degli splendidi racconti dell'eccezionale "Gocce di resina", del quale il cavaliere bianco del tubo non ha capito nulla, cialtrone e falso com'è. Cavaliere bianco del tubo, guarda con rispetto al Grande Maestro e impara, coglionazzo!! Egli non si rifiugia dietro assurdi discorsi ridicoli come fai tu e la neopagana, Egli parla in modo semplice al cuore della gente, con umiltà e dolcezza, certo che per comprendere il messaggio bisogna avere un cuore. Smettela di pontificare e tornate alla semplice vita dei boschi!
VIVA MAURO CORONA!

Amici di Mauro Corona.

Neve ha detto...

NO
(Va bene così?)

Anonimo ha detto...

AH AH AH! La neopagana è rimasta annichilita dal monito di Piero, eh? Niente più inutili discorsoni sul nulla, è finito il vostro patetico parlarvi addosso, eh cavaliere bianco del tubo e neopagana, entrambi annichiliti dalla profondità delle Verità Eterne, eh? A cosa ti è servito, cavaliere bianco del tubo, sputare le tue ridicole sentenze sul Grande Maestro di Erto, l'ineffabile Mauro Corona? A cosa ti è servito, cavaliere bianco del tubo, sputare le tue ridicole sentenze su scrittori della nostra Terra, ammirati dalla miglior critica internazionale? A NULLA! Adesso ti sei ridotto a leggere ridicoli libercoli di una tizia cinese, ma cosa pensi di trovare, cosa stai cercando?
Tornate alla vita semplice dei boschi, imparate dal Mestro di Erto, l'ineffabile Mauro Corona.

Amici di Mauro Corona.

Anonimo ha detto...

senti un po' finocchio, ti regalo il titolo del prossimo post, così non puoi dire che non sono uno generoso:

IO E LA BANANA

e non mi ringraziare, che da un frocio senza palle come te non voglio avere niente.

W IL VINO!
W IL FRICO!!
W LA FIGA!!!

il vero CELTO

Anonimo ha detto...

Senti, vero celto del tubo, guarda che con il tuo linguaggio da bifolco alcolista ti abbassi agli stessi livelli del cavaliere bianco e della sua amichetta neopagana.
Bisogna tornare ai Veri Grandi Eterni Valori della nostra Terra! Torniamo alla semplice, umile e laboriosa vita dei boschi!
VIVA MAURO CORONA!

Amici di Mauro Corona.

Anonimo ha detto...

agli amici di Mauro Corona: su da bravi, cantate in coro: "e il trenino dell'amore che fa ciuf e ciuf, e il trenino dell'amore che fa ciuf e ciuf,..." (continua ad libitum)

Anonimo ha detto...

Anonimo del tubo, non hai neanche il coraggio di fare vedere chi sei, eh? Noi almeno ci firmiamo, e comunque, illuminati come siamo dal Grande Maestro di Erto, non cadiamo certo nella trappola di rispondere a queste basse provocazioni, da povero bifolco zappaterra alcolista! Tornate alla Natura! Tornate alla semplice vita dei boschi! VIVA MAURO CORONA!

Amici di Mauro Corona.

Anonimo ha detto...

.. e il trenino dell'amore che fa ciuf e ciuf...

(continua ad libitum)

Anonimo ha detto...

sentite, cadaveri putrefatti e macerati dall'alcol, solo una cosa:

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!

E salutatemi l'uomo di legno, creato da una sega, uhuhuh

Anonimo ha detto...

riferito al postribolatore manutengolo che manda avanti questo scarto di roba, sìsì proprio te cavbianco: datti fuoco alle basette e spegnitele a schiaffi, cazzone!!

Anonimo ha detto...

e piero ce l'ha nel culo, e piero ce l'ha nel culo, e piero ce l'ha nel culo, ahahhhahaaaa

astaroth ha detto...

complimenti all'autore di questo blog. Peccato sia infestato da scarti umani.

Anonimo ha detto...

ma come ti permetti, ehhh???
pirla!!!

Piero ha detto...

"Così avverrà alla fine del mondo: verranno gli angeli e separeranno i malvagi dai giusti e li getteranno nella fornace ardente. Là sarà pianto e stridore di denti"

Matteo 13,49-50

Anonimo ha detto...

Vergognatevi tutti!!! Ma chi vi credete di essere? Quale autorità morale pensate di avere? Solo noi, umili seguaci del Grande Maestro, l'ineffabile Mauro Corona, abbiamo voce in capitolo. Voi siete solo dei poveri bifolchi zappaterra spalaletame. Vi esprimete in modo censurabile, sapete solo sputare sentenze, non cercate di costruire un dialogo fecondo.
E poi bella vigliaccata nascondervi dietro l'anonimato, troppo comodo usare i mezzi informatici, nascosti dietro a un patetico soprannome e spesso neanche a quello, per sparare cazzate! Così sono bravi tutti! Prendete esempio da noi, che non abbiamo nessuna paura a dire chi siamo e anzi ne siamo fieri! Prendete esempio da noi, che portiamo elementi costruttivi di riflessione anzichè parlarci addosso come invece fate voi, poveri cialtroni ignoranti. Prendete esempio da noi, che non insultiamo mai nessuno, anche se voi spesso vi comportate come contadinazzi cerebrolesi e parlate peggio dei boscaioli alcolisti!
VERGOGNATEVI TUTTI!
Tornate alla vita semplice dei boschi, imparate dal Mestro di Erto, l'ineffabile Mauro Corona.
Non vergognatevi della Natura, rispettatela e vivete in simbiosi con essa.


Amici di Mauro Corona.

whiteknight ha detto...

Bene. Sono appena tornato a casa, dopo una giornata di lavoro. Noto con piacere che i troll/spammers sono tornati alacremente al lavoro. Coraggio, ragazzi, niente male, ma potete fare di più!

Ciao, millaemonnez! Grazie di essere passato di qua. Mi spiace per il tuo link, che non è comparso. Bello il tuo blog, tornerò a trovarti, e grazie per i suggerimenti, sempre graditi. Non farti spaventare dalla massa di cialtroni che trolleggiano da queste parti, non sono pericolosi e ormai fanno parte di questo blog. In fondo sono divertenti. Per censurarli c'è sempre tempo.

Anonimo ha detto...

ah perchè pure lavori? e cosa fai di bello? il cialtrone a tempo pieno o part time?