lunedì 29 ottobre 2007

Alla ricerca della prossima lettura.

Bene. Come previsto sono cominciati gli insulti da parte degli amici di Mauro Corona sulla mia recensione del suo libro "Gocce di resina". Tutto come previsto. Con una interessante novità: pare che esistano due fazioni. Gli amici di Mauro Corona e quelli "veri", almeno a loro dire. Interessante. Chissà se cominceranno a insultarsi tra loro per reclamare il copyright dell'amicizia del buon caro vecchio uomo di legno. Tutto questo è tipico delle storielle ertane. Va beh. Affari loro. Il mio attuale problema è decidere quale sarà il prossimo libro da leggere. Dopo le cocenti delusioni ricavate dalla lettura di "Gocce di resina" di Mauro Corona e di "Tre metri sopra il cielo" di Federico Moccia, voglio andare con i piedi di piombo. Meglio prendermi un giorno in più per decidere che pigliarmi un'altra fregatura. Un altra ciofeca potrebbe essere un colpo mortale. Quando ho aperto il blog speravo di condividere esperienze entusiastiche. La realtà è molto più triste. Speriamo nel futuro.

3 commenti:

CresceNet ha detto...

Oi, achei seu blog pelo google está bem interessante gostei desse post. Gostaria de falar sobre o CresceNet. O CresceNet é um provedor de internet discada que remunera seus usuários pelo tempo conectado. Exatamente isso que você leu, estão pagando para você conectar. O provedor paga 20 centavos por hora de conexão discada com ligação local para mais de 2100 cidades do Brasil. O CresceNet tem um acelerador de conexão, que deixa sua conexão até 10 vezes mais rápida. Quem utiliza banda larga pode lucrar também, basta se cadastrar no CresceNet e quando for dormir conectar por discada, é possível pagar a ADSL só com o dinheiro da discada. Nos horários de minuto único o gasto com telefone é mínimo e a remuneração do CresceNet generosa. Se você quiser linkar o Cresce.Net(www.provedorcrescenet.com) no seu blog eu ficaria agradecido, até mais e sucesso. (If he will be possible add the CresceNet(www.provedorcrescenet.com) in your blogroll I thankful, bye friend).

whiteknight ha detto...

Azz... non bastano gli insulti degli amici di Mauro Corona, anche lo spam portoghese, adesso!

Anonimo ha detto...

L'unica triste realtà è che non sai quello che dici. Mauro Corona è un grande, tu sei solo un aspirante blogger piccolo piccolo.
Mi fai pena.