lunedì 4 febbraio 2008

Il nuovo libro: torno ai classici della letteratura.

Il prossimo libro che leggerò è "La luna è tramontata", dello scrittore statunitense John Steinbeck. Un ritorno ai classici. Ogni tanto ci vuole.

3 commenti:

holygirl ha detto...

Una decina e più d'anni fa lessi "La valle dell'Eden": curiosamente, non ricordo nulla di questo libro; non un personaggio, non un filo di trama.
Al contrario, "Uomnini e topi" m'è parso un grande romanzo capace di rendere con profondità una realtà terribile in poche pagine.
Sono curiosa di sentire il tuo parere su quest'autore.

encantada ha detto...

John Steinbeck è stato uno degli autori nordamericani del novecento maggiormente sensibili alle problematiche sociali e in particolare al mondo del lavoro, con un occhio di riguardo per le realtà contadine. Come dici tu, Cavaliere, è priprio un autore classico, che va assolutamente letto. Però secondo me "La luna è tramontata" è uno dei suoi libri meno significativi: non anticipo niente per non rovinarti la lettura,Cavaliere, ma anche io, come holygirl, sono proprio curiosa di leggere la tua recensione. Uno dei suoi libri migliori è proprio "Uomini e topi"... comunque non si può leggere tutto!
Buona giornata a tutti.

whiteknight ha detto...

Ehm... mi sa che è proprio così: non ho scelto un libro molto significativo della produzione di Steinbeck! Comunque si lascia leggere piacevolmente, nonostante le tematiche non mi entusiasmino.