lunedì 28 gennaio 2008

Novo libro, nuovo continente.

Cambio non solo stato, ma anche continente, stufo degli autori nostrani. La prossima lettura sarà il libro "Non dire notte", dello scrittore israeliano Amos Oz. Ho letto buone recensioni. Vedremo.

Nessun commento: